Lorenzo Calzola

08.08.1955

Giudice Mondiale WKF

Tecnico della Nazionale Italiana

cintura nera VII dan (2015)

 

QUALIFICHE:

Istruttore di Karate dal 1982

Maestro di karate dal 1988

Istruttore C.A.S. CONI (Centro di Avviamento allo Sport)

Membro della Commissione FIJLKAM di stile AREA SHOREI dal 1992 al 1996

Arbitro Regionale FIJLKAM dal 1985

Arbitro Nazionale 2°cat. FIJLKAM dal 1986

Arbitro Nazionale 1°cat. FIJLKAM dal 1987

Commissario Regionale U.d.G. dal 1987 al 2000

GIUDICE EUROPEO EKF di KUMITE dal 1995

GIUDICE EUROPEO EKF di KATA dal 1997

ARBITRO EUROPEO EKF di KUMITE dal 2000

GIUDICE MONDIALE WKF di KATA-KUMITE dal 2003

 

Inizia la pratica del Kung Fu nel 1975, per poi dedicarsi, dal1977 al1981, al Tang Su Do con il M° Roberto Villalba.

Partecipa a numerosi tornei regionali, interregionali e nazionali, confermandosi sempre fra le prime posizioni.

Nel 1981 partecipa con la fererazione UDAM TANG SU DO alla PASQUA DEL BUDO ricoprendo il grado di CAPITANO.

 

Dal 1981 al 1986 si specializza nello stile del Goju Ryu con il M° Alberto Evangelista. 

Anche nel Karate, il Maestro Calzola si afferma in vari tornei e campionati italiani, sia nel Kata che nel Kumite, conquistando due medaglie di bronzo nel 1985, in quello che sarà il suo ultimo Campionato Italianoda atleta prima di dedicarsi all'insegnamento e all'arbitraggio.

Dal 1986 passa allo stile Shito Ryu, studiando con i migliori Maestri dello stile, tra i quali il M° Hayashi e il M° Miki.

 

Nel 2005 esce dalla Federazione FIJLKAM per aderire alla FIAM, andando a ricoprire la carica di membro della Commissione Arbitrale Nazionale e di Tecnico Nazionale dello stile Shito Ryu.


Nel 2008 aderisce alla F.I.K. (Federazione Italiana Karate), andando a ricoprire il ruolo di Coach per le categorie Cadetti e Juniores. Supportati dal Maestro Calzola, molti atleti della Nazionale F.I.K. saliranno sui più alti gradini del podio.


Nel 2015 nasce la KARATE TEAM ITALIA e Discipline Associate che vede Lorenzo Calzola nella  carica di vice-Presidente e di Coordinatore della Nazionale di Kumite.


Prova del grande valore tecnico del M° Calzola è la sua scuola, sempre ai vertici e fra le più titolate d'Italia e d'Europa, che forma tuttora atleti di livello nazionale ed internazionale, sia nel kata che nel kumite.

 

Da settembre 2014 il M° Calzola passa alla FEKAM andando a ricoprire il ruolo di Coordinatore Tecnico Federale per il kumite maschile e femminile.

L'importante non è quello che ottieni alla fine di una gara,

ma quello che provi mentre gareggi